L’Edil Ceccacci Moie vince a Gabicce e torna al vertice della classifica

L’Edil Ceccacci Moie vince a Gabicce e torna al vertice della classifica

L’Edil Ceccacci Moie vince a Gabicce e torna al vertice della classificaMOIE – L’Edil Ceccacci Moie vince con autorità contro il Gabicce e, grazie allo scivolone interno del Forlì, torna da sola al vertice della classifica diventando campione d’inverno. Ad inizio partita le padrone di casa partono di slancio, non mostrano alcun timore di fronte alle più esperte avversarie e le tallonano fino al primo T.O.T: 7-8. Un mani-fuori di Stecconi vale il sorpasso sul 10-9. Arianna Argentati dal centro e Erika Alessandrini da zona 2 fanno sentire la loro voce e permettono alle moiarole di tornare avanti: 14-16 al secondo tempo lungo.
La seconda parte del set sembra essere favorevole alle ospiti che accrescono leggermente il vantaggio (19-22) ma le gabiccesi non mollano e, con tre mani-fuori consecutivi della nuova entrata Cerini, raggiungono il pareggio a quota 22.
Capitan Cesaroni con un potente diagonale firma il punto del 22-23 a favore di Moie, che poi sfrutta due errori consecutivi delle avversarie e si aggiudica il primo set. 23-25 e 0-1.
Nel secondo parziale ottime difese ed efficaci contrattacchi permettono alle ragazze di Raffaella Cerusico di dominare il gioco (4-8 al primo T.O.T) ed infliggere alle avversarie un parziale di 0-8.
Sul campo ospite non cade più un pallone, grazie anche alla bellissima prova del libero Marzia Mercanti. Giulia Cecato può distribuire il gioco a suo piacimento e adesso l’Edil Ceccacci Moie è uno spettacolo bellissimo da vedere: ben posizionata in difesa, eccellente a muro e devastante in attacco.
Gabicce non può far altro che assistere allo strapotere delle biancorosse, che chiudono le ostilità del secondo set con una bordata di Alessandrini: 11-25 e 0-2.
Ancora più evidente lo squilibrio tra le due formazioni nel terzo parziale, con l’allenatore di casa che ferma il gioco sullo 0-2 e poi sul 1-4. I risultati non tardano ad arrivare e un parziale di 0-9 fissa il punteggio sull’1-11.
L’ingresso della ex Chiara Fabbretti è l’ultimo spunto di interesse di una partita che non ha più nulla da dire. Arianna Argentati mette a segno altri punti che le regalano il ruolo di top scorrer con 15 centri personali.
Chiude, come da abitudine, la statuaria Erika Alessandrini: 10-25 parziale e 0-3.
Terminato il girone di andata, il campionato osserverà un turno di riposo. L’Edil Ceccacci Moie dovrà disputare sabato 30 gennaio al palasport di via Torino sempre alle ore 18,00 i quarti di finale di Coppa Italia di serie B2 F contro la Montesport di Montespertoli (Fi).

TEAM 80 GABICCE: Calisti L., Ricci 3, Sopranzetti 8, Cantore n.e., Concetti 3, Pelinku L2 n.e., Cerini 1, Stecconi 2, Simoncini, Franchi Alice 9, Franchi Elena 2, Luchak n.e., Tosi Brandi.
ALL. MAURIZIO MORETTI

EDIL CECCACCI MOIE: Carbonaro n.e., Alessandrini 11, Tozzo 3, Baroli 5, Simoni n.e., Cesaroni 6, Sgolastra L., Bachieca n.e., Argentati 15, Fabretti 1, Mercanti L2, Cecato 5.
ALL. RAFFAELLA CERIUSCO.
PARZIALI: 23-25, 11-25, 10-25.
ARBITRI: Monti e Fusetti

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it