A Fano il tour del progetto Il risparmio che fa scuola

Tappa a Fano per il tour nazionale del progetto “Il risparmio che fa scuola”

Fano_Filippo CorridoniFANO – Fa tappa a Fano il tour nazionale del progetto “Il risparmio che fa scuola”, promosso da Poste Italiane e Cassa Depositi e Prestiti in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per sensibilizzare i ragazzi in modo divertente e creativo sulla cultura del risparmio e della sostenibilità.

La giornata, che ha coinvolto 66 alunni delle tre classi quinte della scuola primaria “Filippo Corridoni” si è aperta con i saluti della Dirigente Scolastica dell’Istituto, la Prof.ssa Antonella Spadaccio e dopo la proiezione del cartone animato “Le avventure della famiglia panda”, che ha raccontato in forma ludica gli argomenti del risparmio e dell’economia, gli alunni hanno presentato i loro lavori ai rappresentanti di Poste.

Tutti gli alunni sono stati premiati da Poste Italiane con un gadget e per ogni classe è stato consegnato un Pandanaio, il salvadanaio a forma del piccolo panda protagonista del cartone animato.

Il progetto “Il risparmio che fa scuola” è un’occasione per promuovere con gli strumenti più attuali della comunicazione e del gioco, la diffusione dell’importanza e del senso etico del risparmio, estendendone il significato e il valore al fine di educare i ragazzi ai principi di un’economia sostenibile, al rispetto dell’equilibrio ambientale, e al rifiuto dei comportamenti che portano allo spreco di risorse naturali.

Da sempre Poste Italiane e CDP svolgono la missione di contribuire alla crescita del Paese attraverso la raccolta del risparmio per finanziare opere e infrastrutture di pubblica utilità. Poste Italiane e CDP consentono, infatti, che il risparmio dei privati, e quindi la ricchezza del singolo, si trasformi in una leva per lo sviluppo, il progresso e il benessere dell’intera comunità.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it